Provato per voi: cinta per guinzaglio

Vi è mai capitato di trovarvi con il cane al guinzaglio nella mano sinistra, una busta nella mano destra e magari dover rispondere al telefono… ma con quale mano? La cinta per agganciare il guinzaglio (chiamata anche guinzaglio hands free) vi dà la possibilità di lasciare il guinzaglio e rispondere tranquillamente al telefono.

Vediamo come funziona: è una cinta leggera e resistente, che si allaccia davanti con una clip, è di nylon, si può regolare la circonferenza e nella parte posteriore è imbottita, così se il cane tira ne risentite meno, nella parte posteriore ha due piccole righe riflettenti.

Lateralmente e un po’ in avanti ha due anelli metallici, che permettono di agganciare un capo del guinzaglio di addestramento.

Non sono riportati i carichi che sopporta, cioè sarebbe interessante sapere quale tipo di cane è possibile agganciare su questa cintura e quale no. Personalmente tengo sempre in mano i guinzagli dei miei 2 cani (tra cui un Rottweiler), ma nei casi in cui ho bisogno (e se c’è la sicurezza per farlo) posso lasciare i guinzagli, che rimangono così comunque agganciati agli anelli della cinta.

Per quanto mi riguarda sembra un prodotto buono, economico, utile per tutti ed essenziale per chi ha più cani. E’ fornito anche di 2 moschettoni, che però non ho utilizzato ed è adatto anche per chi fa jogging con uno o più cani, infatti è proposto per questo scopo.

 

Prezzo: 10 euro circa

Dove trovarlo: comprato su Amazon.it

Marca: Think Pet Bungee

 

(Prodotto testato il 29 marzo 2017, verificare le caratteristiche prima di un eventuale


condividi